Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sfida europea per la Sicilia, inviato il documento di programmazione 2021-2027
A BRUXELLES

Sfida europea per la Sicilia, inviato il documento di programmazione 2021-2027

La sfida europea per la Sicilia. La Regione ha inviato a Bruxelles il documento relativo alla prossima programmazione comunitaria. Un'operazione che vale quasi 6 miliardi. Un altro tassello va a inserirsi nella fase di lancio della prossima programmazione comunitaria della Sicilia 2021-2027.

Al termine del lungo periodo di gestazione, durato due anni e in cui ha inciso anche lo stallo legato alle criticità di programmazione determinate dalla pandemia, la Regione ha inviato a Bruxelles, il documento relativo alla prossima programmazione comunitaria che vale 5,86 miliardi di euro, assegnati nell’ambito del bilancio della politica di coesione 2021-2027, ripartiti nei cinque obiettivi di policy previsti a livello comunitario adattati alle principali esigenze territoriali e di contesto della Sicilia.

L’ultimo adempimento in ordine temporale che è stato perfezionato ha riguardato l’autorizzazione da parte della commissione Via-Vas per l’impatto ambientale, preceduta dal docente universitario Aurelio Angelini. Sono state definite le prescrizioni relative alla pianificazione degli investimenti nel settore ambientale, la commissione ha specificato la coerenza con i singoli strumenti costituiti dal Piano Energetico e dal Piano Rifiuti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X