Venerdì, 12 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Missione romana del sindaco Lagalla per salvare i conti di Palermo
COMUNE

Missione romana del sindaco Lagalla per salvare i conti di Palermo

Più soldi e meno tasse se il provvedimento ad hoc va in porto. Ottimismo a Palazzo delle Aquile
bilancio comune palemo, conti in rosso, Leoluca Orlando, Roberto Lagalla, Sicilia, Politica
Roberto Lagalla

Missione romana per il sindaco Roberto Lagalla sui conti in rosso del Comune, che riesce a strappare al governo la promessa di un provvedimento ad hoc come avvenuto a Napoli e Torino. Oggi il primo incontro a Roma tra il sindaco Lagalla, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Roberto Garofoli e il viceministro del Mef Laura Castelli, per parlare del piano di riequilibrio per Palermo.

«La riunione è andata molto bene - fanno sapere dal Comune di Palermo - È confermata la disponibilità del governo nazionale ad avviare un tavolo tecnico per Palermo, sullo stesso modello adottato per Napoli e Torino. Abbiamo chiesto un aiuto finanziario a fronte di una revisione e di una rimodulazione del piano di riequilibrio per il Comune. Stiamo quindi continuando a lavorare con il governo nazionale, sulla stessa linea degli incontri avuti la settimana scorsa proprio con il viceministro Castelli e con il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, la quale, in quell’occasione, aveva mostrato piena apertura per Palermo.

Con la prossima legge di bilancio dunque il Comune riceverà uno stanziamento superiore ai 180 milioni previsti nel precedente accordo dell'amministrazione Orlando con lo Stato senza dover alzare le tasse.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X