Domenica, 25 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Amministrative in Sicilia, il 18 maggio le liste: ecco tutti i 120 Comuni al voto
L'ELENCO

Amministrative in Sicilia, il 18 maggio le liste: ecco tutti i 120 Comuni al voto

di

Deciso che si voterà il 12 giugno, la prossima data da cerchiare in rosso nel calendario è il 18 maggio. È allora che scadrà il termine per la presentazione delle liste. Dunque solo fino ad allora i partiti potranno continuare le estenuanti trattative per la scelta dei candidati a sindaco e dei nomi da inserire in lista. Dal 19 maggio infatti la corsa alle urne sarà virtualmente iniziata. Con una serie di scadenze intermedie un po’ per addetti ai lavori ma che danno la misura di come si sia ormai entrati nel rush finale per le elezioni in 120 Comuni tra cui Palermo e Messina.

Il 18 maggio i partiti dovranno presentare le candidature a sindaco, le liste con i candidati ai consigli comunali ma anche le indicazioni dei futuri assessori (la metà della giunta va comunicata prima del voto). È un passaggio cruciale che dà luogo nei giorni successivi all’esame di simboli e firme che determinano l’ammissione o meno di liste e candidati al voto.

In realtà c’è una data da segnalare anche prima del 18 maggio. Il 28 aprile verrà congelata l’attività istituzionale dei consigli comunali, che dovranno limitarsi ad atti urgenti e indifferibili. Mentre dal 28 maggio non sarà più possibile pubblicare sondaggi di alcun tipo. E lo stesso giorno inizierà la nomina degli scrutatori. Mentre da venerdì 10 giugno scatterà il divieto di tenere comizi e altre manifestazioni di propaganda in luoghi pubblici.

Entro sabato 11 giugno alle 16 vanno presentati alla segreteria comunale i nomi dei rappresentanti di lista. Così si arriverà al voto di domenica 12 giugno: seggi aperti alle 7 e fino alle 23. Si voterà in una sola giornata e lo scrutinio delle schede inizierà immediatamente dopo la chiusura dei seggi. Sarà quindi una lunga notte elettorale. Che in alcuni casi avrà una proroga due settimane dopo: i ballottaggi sono previsti per il 26 giugno, sempre in una sola giornata con scrutinio immediatamente dopo le 23.

Le date scelte ieri dalla giunta Musumeci portano la Sicilia a confluire verso l’election day nazionale. Dunque si voterà anche per i referendum sulla giustizia e in tutta Italia si celebreranno anche le Amministrative, che vedono coinvolti grandi Comuni come Genova. Proprio per allinearsi alle scelte del governo nazionale Musumeci e l’assessore agli Enti Locali Marco Zambuto hanno modificato l’impostazione originariamente pensata per le Amministrative in Sicilia abbandonando l’idea di farle svolgere il 29 maggio.

I Comuni al voto

Sono solo due i capoluoghi di provincia, Palermo e Messina, chiamati alle urne il 12 giugno nell’Isola. Altri 11 centri eleggeranno il sindaco e i consiglieri col sistema proporzionale, mentre 107 voteranno col maggioritario. Questo l'elenco dei Comuni in cui si andrà al voto.

Agrigento

Aragona, Bivona, Campobello di Licata, Cattolica Eraclea, Comitini, Lampedusa e Linosa, Palma di Montechiaro, Santa Margherita di Belice, Sciacca e Villafranca Sicula.

Caltanissetta

Acquaviva Platani, Butera, Campofranco, Marianopoli, Niscemi, Resuttano e Sommatino.

Catania

Aci Bonaccorsi, Aci Catena, Castiglione di Sicilia, Fiumefreddo di Sicilia, Licodia Eubea, Linguaglossa, Maniace, Mazzarrone, Militello in Val di Catania, Mirabella Imbaccari, Nicolosi, Palagonia, Paternò, Raddusa, Randazzo, San Michele di Ganzaria, Sant’Agata Li Battiati, Santa Maria di Licodia, Scordia e Vizzini.

Enna

Nissoria, Regalbuto, Sperlinga e Villarosa.

Messina

Acquedolci, Alcara Li Fusi, Capri Leone, Castelmola, Castroreale, Cesarò, Fiumedinisi, Francavilla di Sicilia, Furnari, Gaggi, Gallodoro, Itala, Letojanni, Librizzi, Lipari, Malfa, Merì, Messina, Montalbano Elicona, Motta d’Affermo, Nizza di Sicilia, Novara di Sicilia, Pagliara, Pettineo, Piraino, Reitano, Roccella Valdemone, San Pier Niceto, San Piero Patti, Santa Marina Salina, Santa Teresa di Riva, Sant’Alessio Siculo, Santo Stefano di Camastra, Saponara, Sinagra, Torrenova, Venetico e Villafranca Tirrena.

Palermo

Altavilla Milicia, Altofonte, Balestrate, Belmonte Mezzagno, Bisacquino, Blufi, Caccamo, Campofelice di Fitalia , Camporeale, Castelbuono, Castellana Sicula, Cefalù, Chiusa Sclafani, Ciminna, Ficarazzi, Gangi, Giardinello, Isnello, Mezzojuso, Palermo, Petralia Soprana, Petralia Sottana, Piana degli Albanesi, Prizzi, San Cipirello, Santa Flavia, Trappeto e Valledolmo.

Ragusa

Chiaramonte Gulfi, Giarratana, Monterosso Almo, Pozzallo, Santa Croce Camerina e Scicli.

Siracusa

Avola, Canicattini Bagni, Cassaro, Melilli e Solarino.

Trapani

Erice e Petrosino.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X