Venerdì, 07 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Al Comune di Palermo prove di ripartenza con 60 assunzioni
IN EDICOLA

Al Comune di Palermo prove di ripartenza con 60 assunzioni

Spendere, spendere, spendere. L’Europa chiede di impiegare tutte le risorse comunitarie che il Comune ha in pancia e quelle che riceverà in futuro. E il Comune cerca ingegneri, geologi, architetti, contabili, amministrativi per accelerare le procedure e mettere a terra i fondi a disposizione e quelli che arriveranno con il piano nazionale di ripresa e resilienza, l’ormai ben noto Pnrr, facendoli diventare cantieri.

Ed è per questo che si dovranno assumere una sessantina di professionisti con contratti biennali, eventualmente prorogabili. C’è un tesoretto di 5 milioni di euro che l’Europa ha deciso di mettere a disposizione esclusivamente a questo scopo e l’amministrazione dovrà sfruttarli.

Sul Giornale di Sicilia oggi in edicola un servizio di Giancarlo Macaluso

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X