Martedì, 30 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ergastolo ostativo: per Di Matteo si rischia che tornino liberi gli stragisti di mafia
GIUSTIZIA

Ergastolo ostativo: per Di Matteo si rischia che tornino liberi gli stragisti di mafia

stragi di mafia, Nino Di Matteo, Sicilia, Politica
La strage di via dei Georgofili, a Firenze, del giugno 1993

«Corriamo il rischio che proprio quelli che hanno fatto le stragi nel '92-93 tornino in libertà con la libertà condizionale e proprio in virtù dell’applicazione della sentenza della Consulta sull'ergastolo ostativo e della legge che state predisponendo». È l’allarme del consigliere del Csm ed ex pm di Palermo Nino Di Matteo davanti alla Commissione Giustizia della Camera. «L'obiettivo primario dei vertici Di Cosa Nostra è da sempre l’abolizione dell’ergastolo», ha detto il magistrato, sottolineando che «il rischio che si corre è che chi ha fatto le stragi per ricattare lo Stato ottenga ora l’obiettivo che ha perseguito».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X