Venerdì, 03 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Senza green pass, porte dell'Ars chiuse per due deputati
CORONAVIRUS

Senza green pass, porte dell'Ars chiuse per due deputati

assemblea regionale siciliana, coronavirus, green pass, Sicilia, Politica
Angela Foti e Sergio Tancredi

Porte sbarrate a Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea regionale siciliana, per i due deputati regionali di Attiva Sicilia, il capogruppo Sergio Tancredi e la vice presidente dell’Ars, Angela Foti, che si sono rifiutati di esibire i green pass alle guardie giurate che effettuano il servizio di controllo all’ingresso.

Attiva Sicilia: "Corto circuito grave"

Un «corto circuito giuridico molto grave» per Tancredi, che ora minaccia di presentare una denuncia alle forze di polizia perchè «norme di carattere costituzionale fondamentali, come il diritto al lavoro e alla rappresentanza, sono calpestate da una norma di rango inferiore, un decreto legge peraltro che ancora deve essere convertito dal Parlamento e che quindi potrebbe decadere a breve». E spiega: «Sono arrivato all’ingresso di piazza Indipendenza, ma i vigilantes mi hanno detto che se non esibivo il Green pass non sarei potuto entrare. Allora ho fatto il giro da piazza del Parlamento, ma la stessa cosa si è ripetuta qui dove ci hanno impedito l’accesso fisico non aprendo le porte dell’ingresso. Quindi oggi sostanzialmente due rappresentanti regolarmente eletti, addirittura la vice presidente dell’Assemblea, non possono accedere al luogo deputato a espletare il proprio dovere istituzionale perchè tutto è subordinato alla presentazione di uno strumento politico qual è il Green pass che non ha alcun fondamento di sicurezza reale». I due successivamente si sono recati nella vicina Questura per presentare  denuncia.

Micciché: "Non si può entrare senza carta"

«Stamattina abbiamo avuto un piccolo incidente, alcuni colleghi si sono presentati in portineria senza Green pass e correttamente gli assistenti non li hanno fatti entrare. Vorrei chiarire che qualsiasi iniziativa si voglia assumere lo si faccia, si presenti ricorso al Tar se si vuole: ma la legge dispone all’amministrazione di fare rispettare le disposizioni. Non si può entrare all’Ars senza Green pass». Così il presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè in apertura della seduta parlamentare, commentando l’iniziativa dei deputati Angela Foti e Sergio Tancredi. «Invito i deputati che hanno fatto questa richiesta di ingresso senza Green pass pur sapendo che era inutile, a desistere da queste iniziative di protesta. Se la legge è illegittima e contraria alla Costituzione non siamo noi decidere», ha concluso Miccichè.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X