Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Il leader della Cisl, Sbarra, a Palermo: è tempo della responsabilità
SINDACATO

Il leader della Cisl, Sbarra, a Palermo: è tempo della responsabilità

Il segretario regionale Cappuccio: un grande patto di rilancio della Regione

«Dobbiamo spegnere questi focolai di tensione, per la verità un pò isolati, nel Paese, perchè dobbiamo concentrarci nella prospettiva di sostenere e rafforzare la crescita economica, la ripresa e lo sviluppo facendo del lavoro la vera grande priorità. Il vero tema è il lavoro in questo Paese, la sua qualità, la sua stabilità, la sua sicurezza, il valore sociale. Ecco perchè abbiamo manifestato sabato a Roma contro i fascismi, mettendo al centro il tema del lavoro, della partecipazione e della democrazia». Lo ha detto il leader della Cisl, Luigi Sbarra, oggi a Palermo, in riferimento alle manifestazioni di questi giorni e in particolare ai fatti di Trieste.

Dopo un anno drammatico di emergenza sanitaria come è stato il 2020, ha continuato Sbarra, in riferimento alle manifestazioni e alle tensioni di questi giorni, quando si sono registrati una caduta verticale del lavoro, un milione di posti di lavoro persi, 6 miliardi di ore di cassa integrazione, una caduta delle ore lavorate, un processo forte di impoverimento dei redditi delle famiglie, bruciando 40 miliardi di massa salariale, «i segnali che abbiamo davanti a noi di ripresa e recupero vanno consolidati, migliorati, rafforzati e questo richiede un forte senso di responsabilità delle istituzioni, delle associazioni imprenditoriali e dello stesso, sindacato, ecco perchè la parole d’ordine oggi è responsabilità, partecipazione, dialogo, confronto per sostenere la ricostruzione e la ripartenza del Paese, mettendo a frutto le tante risorse che l’Unione europea ci mette a disposizione».

"Serve un grande confronto tra le istituzioni regionali, le parti sociali ed anche le imprese per mettere in campo un grande patto di rilancio della Regione", ha ribadito Sebastiano Cappuccio, segretario regionale della Cisl a margine dei lavori del consiglio del sindacato. "Le risorse del piano di resilienza si stanno mettendo in campo adesso, quindi questo è il momento in cui bisogna realizzare i progetti e lo di deve fare con il massimo impegno".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X