Lunedì, 06 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Lagalla entra nell'Udc, Miccichè: "Pronti a chiedergli di candidarsi a sindaco di Palermo"
AMMINISTRATIVE

Lagalla entra nell'Udc, Miccichè: "Pronti a chiedergli di candidarsi a sindaco di Palermo"

A darne l’ufficialità in conferenza stampa sono stati lo stesso assessore regionale e il segretario nazionale dell’Udc Lorenzo Cesa

Il Movimento Idea Sicilia, fondato dall’assessore regionale all’Istruzione Roberto Lagalla, confluisce nell’Udc. A darne l’ufficialità in conferenza stampa sono stati lo stesso assessore e il segretario nazionale dell’Udc Lorenzo Cesa. Presenti anche l'assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano, la capogruppo Udc all'Ars Eleonora Lo Curto, il segretario dell'Udc, Decio Terrana, l'assessore regionale all'Energia Daniela Baglieri ed Ester Bonafede.

Si tratta di una scelta importante in vista delle prossime Amministrative di Palermo, dove Lagalla è pronto per candidarsi a futuro sindaco. Un passaggio che potrebbe avere risvolti anche alle regionali. Cambia, dunque, anche lo scenario attuale della giunta regionale con l’Udc che ha tre assessori in giunta: Lagalla, Turano e Daniela Baglieri.

"Siamo impegnati a ricostruire un’area di centro moderata, riformista, cattolica e popolare: con Forza Italia abbiamo già un buon rapporto e siamo insieme in alcuni comuni in questa tornata di amministrative. Sono orgoglioso che una personalità di alto profilo come Roberto Lagalla aderisca col suo movimento all’Udc". Così il segretario dell’Udc, Lorenzo Cesa che ha anche incontrato il governatore Musumeci. "Sono contento di avere incontrato Musumeci - ha detto -, all’insegna della concretezza. Con lui siamo stati leali e lo continueremo a essere".

Sul candidato a sindaco di Palermo Cesa ha sottolineato che "la deciderà un tavolo regionale al quale siederanno tutti i partiti. Il nostro auspicio è quello che venga scelto un professionista come Roberto Lagalla".

A lanciare la candidatura di Lagalla a sindaco di Palermo ci pensa anche Gianfranco Miccichè. "Per me l’Udc è una seconda casa. Sono felice che Lagalla approdi in questo partito. Politicamente è un rapporto che rafforza ulteriormente la nostra amicizia", ha commentato il presidente dell'Ars, intervenuto in conferenza stampa. "C'è da sostituire un sindaco a Palermo, che ha comunque scritto la storia, nonostante adesso non stia facendo benissimo (Leoluca Orlando, ndr). La sua sostituzione non si può assegnare a chiunque. Non nego che si parli di una candidatura di Lagalla a sindaco, è uno dei possibili candidati".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X