Martedì, 04 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regione, Ruggero Razza torna a guidare la Sanità in Sicilia: "È un atto di coraggio"
LA DECISIONE

Regione, Ruggero Razza torna a guidare la Sanità in Sicilia: "È un atto di coraggio"

coronavirus, sanità, Ruggero Razza, Sicilia, Politica
Ruggero Razza e Nello Musumeci

La Regione si prepara al ritorno di Ruggero Razza alla guida della Sanità. Come scrive Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola, lo ha annunciato il presidente Nello Musumeci e lo ha confermato lo stesso ex assessore.

Tra pochissimi giorni tornerà in campo come ha ammesso il governatore, dopo settimane di indiscrezioni mai smentite, chiacchierando nel salotto Tv di Casa Minutella: "Non c’è un solo motivo per cui Ruggero non accetti la mia sollecitazione e non torni in giunta".

Musumeci da un mese lavora al ritorno di Razza in giunta dopo le dimissioni dovute all’inchiesta sulla falsificazione dei dati dei morti per Covid, che vede l’ex assessore indagato insieme ai vertici amministrativi della sanità da lui guidata. Lo stesso Razza annuncia di aver sciolto la riserva: "Sto riorganizzando la mia vita. È chiaro che ormai andiamo nella direzione di un ritorno in giunta".

Razza, avvocato penalista, non nasconde qualche perplessità iniziale: "La prima volta che entrai in giunta fu una scelta di Musumeci. Oggi è un atto di coraggio, che non può prescindere da aspetti familiari". Razza assicura di aver valutato per settimane i pro e i contro e ieri era a Palazzo d’Orleans per un colloquio finale con il presidente.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X