Martedì, 11 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ddl Zan calendarizzato in commissione Senato
OMOFOBIA

Ddl Zan calendarizzato in commissione Senato

La commissione Giustizia del Senato ha calendarizzato il ddl Zan per il contrasto all'omofobia. La calendarizzazione è passata con 13 voti favorevoli e 11 contrari.

A chiedere da tempo l’avvio della discussione sono Pd, M5s, Leu e Italia viva. Contrario il centrodestra. Il provvedimento è stato approvato in prima lettura alla Camera il 4 novembre 2020.

"Finalmente il Ddl Zan è stato calendarizzato in Commissione giustizia, grazie all’apporto decisivo di Italia Viva. Un passaggio fondamentale per approdare ad una legge che il Paese aspetta", lo rende noto il gruppo Iv del Senato.

"La legge contro l’omotransfobia, misoginia e abilismo è stata calendarizzata in Commissione Giustizia al Senato. Finalmente ora può iniziare la discussione anche in questo ramo del Parlamento, per l’approvazione definitiva". Lo scrive su Twitter il deputato del Partito democratico Alessandro Zan, primo firmatario del ddl.

Sul tema sono intervenuti anche i vescovi: "Sentiamo il dovere di riaffermare serenamente la singolarità e l’unicità della famiglia, costituita dall’unione dell’uomo e della donna". "Auspichiamo quindi - continuano - che si possa sviluppare nelle sedi proprie un dialogo aperto e non pregiudiziale, in cui anche la voce dei cattolici italiani possa contribuire alla edificazione di una società più giusta e solidale".

"Una legge che intende combattere la discriminazione non può e non deve perseguire l’obiettivo con l’intolleranza, mettendo in questione la realtà della differenza tra uomo e donna", dice la Conferenza Episcopale Italiana.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X