Giovedì, 21 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Voto del M5S su Draghi: in Sicilia vincono i sì ma all’Ars in 4 sconfessano Beppe Grillo
GOVERNO

Voto del M5S su Draghi: in Sicilia vincono i sì ma all’Ars in 4 sconfessano Beppe Grillo

governo, m5s, Beppe Grillo, Giampiero Trizzino, Giancarlo Cancelleri, Jose Marano, Mario Draghi, Stefano Zito, Sicilia, Politica
Giampiero Trizzino

Il M5S all'Ars spaccato sul sostegno a Mario Draghi. Ufficialmente a votare per il No a Draghi sono stati la catanese Josè Marano e il siracusano Stefano Zito. Ma - analizza Giacinto Pipitone sul Giornale di Sicilia in edicola - c’è anche l’astensione di uno dei fondatori in Sicilia, il palermitano Giampiero Trizzino.

In questo modo sono già 3 su 15 ad aver ammesso di non aver sposato la linea di Grillo. Zito ha anche fatto campagna elettorale invitando gli iscritti «a dire no a Berlusconi, a Renzi e a Salvini» che sosterranno il governo. Ma spingendosi anche a definire inutile l’ingresso nell’esecutivo per partecipare alle decisioni su come investire il Recovery Fund: «Tutte false illusioni. Draghi non si farà condizionare da noi».

La base dei grillini si è divisa molto più di quanto il risultato ufficiale – 60-40 a favore del Sì – non indichi. Nei post con cui i leader del Movimento in Sicilia hanno invitato a votare a favore del governo Draghi fioccano i distinguo e pure gli addii da parte di elettori di ogni provincia. Il timore è che il prezzo per l’ingresso nel governo sia una fetta importante di elettori.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X