Sabato, 23 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Nuovo Dpcm, Azzolina: "Scuola pronta a ripartire, rischio molto basso. La dad non può funzionare più"
IL MINISTRO ALL'ISTRUZIONE

Nuovo Dpcm, Azzolina: "Scuola pronta a ripartire, rischio molto basso. La dad non può funzionare più"

"Sappiamo tutti che il rischio 'zero' non esiste, a scuola come in nessun altro ambito. Ma all’interno delle scuole il rischio è molto basso, ci sono tanti studi italiani ed europei che ce lo confermano". Lo ha ribadito il ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, a 'Tutti in classe' su Rai Radio 1.

"Il governo ha lavorato molto e bene - ha ricordato la ministra - sono stati messi in campo i prefetti con i quali sono stati definiti piani territoriali, provincia per provincia, per orari e trasporti: le scuole sono pronte per ripartire, ma sono le Regioni ad avere la possibilità di riaprirle o meno".

"Io chiedo a tutti di trattare la scuola non in maniera diversa rispetto a come vengono trattate le attività produttive - prosegue -. Le scuole non producono incassi, ma i costi sono lo stesso altissimi: il messaggio deturpante per cui nelle regioni 'gialle' oggi è tutto aperto fuorchè le scuole lascia profonde cicatrici".

"È difficile per gli studenti comprendere perchè non rientrano a scuola, capisco le loro frustrazione: la scuola è un diritto costituzionale se a me avessero tolto la scuola non sarei probabilmente qui", ha proseguito. "Sono molto preoccupata, oggi la dad non può più funzionare, c'è un black out della socialità, i ragazzi sono arrabbiati, disorientati ed sono preoccupata per il deflagrare della dispersione scolastica", ha ammesso.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X