Giovedì, 28 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Corruzione elettorale, assolto l'ex deputato regionale Clemente: "Il fatto non sussiste"
TRIBUNALE

Corruzione elettorale, assolto l'ex deputato regionale Clemente: "Il fatto non sussiste"

È stato assolto, dopo cinque anni, perché il fatto non sussiste l’ex deputato regionale del Pid Cantiere Popolare, Roberto Clemente, dall'accusa di corruzione elettorale per cui era stato arrestato 2015.

Clemente era accusato di avere pagato alcuni elettori in cambio del consenso alle regionali del 2012, in primo grado, davanti al gup, era stato condannato a sei mesi con pena sospesa ed al pagamento di 600 euro di multa per corruzione elettorale. "E' stato un tunnel interminabile - ha dichiarato Clemente all’ITALPRESS -. Questo lascia tanta amarezza, ma fortunatamente ci sono magistrati che fanno della verità anche una verità processuale".

L'ex parlamentare dell’Assemblea Regionale Siciliana ha voluto ringraziare tutte le persone che lo hanno aiutato sia dal punto di vista legale che umano: "Sono grato ai miei avvocati dello studio Clementi, con Valentina e Marco, e all’avvocato Franco Inzerillo che mi hanno supportato. Ma un ringraziamento va anche ai miei amici, quelli veri, che mi sono rimasti accanto che mi hanno sostenuto insieme alla mia splendida famiglia".

Ripercorrendo la vicenda, naturalmente, Clemente ricorda quanto accaduto e quei giorni per lui sicuramente non sono stati semplici: "Nel maggio 2015 sono stato arrestato, davanti alle mie figlie e mia moglie, e portato in caserma per poi essere sottoposto agli arresti domiciliari. Il tutto mentre ero deputato e affrontavo una campagna elettorale con questo fardello sulle spalle, nel corso della quale ho raccolto 5600 voti di amici, ma tanti altri si sono allontanati".

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X