Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Migranti, post contro Musumeci su Facebook: la Lega attacca ex prete
LO SCONTRO

Migranti, post contro Musumeci su Facebook: la Lega attacca ex prete

La Lega chiede le dimissioni di Gregorio Porcaro da vice direttore della Caritas diocesana e lo fa con una lettera al vescovo di Palermo Corrado Lorefice. A scatenare la richiesta, alcuni post pubblicati nella sua pagina Facebook da Porcaro, ex parroco nel quartiere Acquasanta, che critica i provvedimenti del governatore della Sicilia Nello Musumeci sul tema migranti.

In uno si legge: «L'ordinanza di Musumeci - precisano le fonti del ministero guidato da Luciano Lamorgese - non ha alcun valore, tradotto in siciliano: Musumeci, va fatti i raggi e scoss'in testa!».

«È incredibile - dicono i leghisti Igor Gelarda ed Elisabetta Luparello - che il vicedirettore della Caritas si sia rivolto con queste parole inaccettabili, da parte di un rappresentante istituzionale della chiesa cattolica locale, al presidente della Regione, a proposito dell’ordinanza di sgombero dei migranti in Sicilia. Abbiamo già registrato parole fin troppo dure del vescovo Lorefice nei confronti di Musumeci, ma arrivare a tali espressioni ci sembra esagerato».

E aggiungono: «Scorrendo il profilo Facebook di Porcaro si leggono altri post, che non crediamo si addicano a chi dovrebbe occuparsi di gente bisognosa. Dalla sua foto con la scritta «bella ciao», in occasione del 25 aprile, ad altri post molto pesanti contro il presidente Musumeci e contro Salvini».

Per i due leghisti «è fin troppo evidente che il vice direttore della Caritas sia schierato con la sinistra e ogni sua affermazione appaia caratterizzata da pregiudizio ideologico».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X