Giovedì, 13 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Musumeci: "L'80% dei regionali pigri? La colpa è pure mia, si cambia"
LA POLEMICA

Musumeci: "L'80% dei regionali pigri? La colpa è pure mia, si cambia"

Il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, torna a parlare della questione dei lavoratori regionali, dopo il polverone sollevato dalle sue "accuse" di pigrizia, e si dichiara pronto a cambiare le cose, assumendosi la sua parte di responsabilità.

«La maggioranza dei dipendenti regionali non intende farsi coinvolgere. Dopo due anni e mezzo ho il diritto di rilevarlo e di provare a cambiare le cose. Ho ruotato e spostato anche i dirigenti regionali. E se l’80% dei dipendenti non lavora o non lavora come dovrebbe, non è colpa solo di questo 80%, ma anche dei direttori, anche mia che ho atteso 30 mesi perchè si adeguassero». Lo ha ribadito il governatore siciliano, Nello Musumeci, a L’Aria che tira, su La7.

Gli è stato chiesto anche se lo smart working che ha coinvolto anche i lavoratori regionali a causa della pandermia potrebbe avere avuto un peso. «Chi lavora con volontà - ha risposto - lavora bene in qualunque condizione. Per chi è vagabondo e 'lagnuso' (pigro, ndr), un’occupazione a distanza certamente peggiora la qualità del lavoro. Nostro interesse è fare in modo che questo 80% lavori bene».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X