Mercoledì, 05 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica "Inno alle SS", Samonà si scusa: "Non sono più quello di allora"
LE POLEMICHE

"Inno alle SS", Samonà si scusa: "Non sono più quello di allora"

Lega, Alberto Samonà, Matteo Salvini, Sicilia, Politica
L'assessore Alberto Samonà

L'assessore regionale ai Beni Culturali, Alberto Samonà, torna a parlare delle polemiche sollevate da una sua poesia che farebbe riferimento alle SS e annuncia l'interesse, da parte della Regione sicilia di "acquisire il brand Targa Florio per evitare che lo portino via. Deve continuare a essere un bene di questa terra". Lo ha detto nel corso della conferenza stampa tenutasi a Bagheria insieme al leader della Lega, Matteo Salvini.

A proposito del testo filonazista ha spiegato: "Se la comunità ebraica è irritata, chiedo scusa, ci mancherebbe. Per me il nazismo è stato un orrore della storia, come il comunismo. Quella mia poesia? Avevo vent'anni in meno, non sono quello di allora. Undici anni fa presi parte ad un convegno a Milano, c'era anche Dario Fo, contro lo smantellamento del memoriale italiano ad Auschwitz".

In riferimento invece al post in cui manifestava stima all’estremista nero Stefano Delle Chiaie ha specificato: "Stima per Stefano Delle Chiaie? È morto, non è una questione di stima. Appartiene, come altri, ad anni ormai sepolti. L’Italia dovrebbe uscire dai veleni e dall’odio reciproco".

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X