Domenica, 31 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Docente sospesa a Palermo, Azzolina: "Provvedimento sproporzionato"
L'INTERROGAZIONE

Docente sospesa a Palermo, Azzolina: "Provvedimento sproporzionato"

scuola, Lucia Azzolina, Sicilia, Politica
Il neo ministro alla Pubblica istruzione Lucia Azzolina

"Nessun ministro ha la facoltà di sanzionare un dipendente pubblico nè di revocare la sanzione comminata da un dirigente".

Così la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, risponde a una interrogazione sulla vicenda della sospensione di un’insegnante presso un istituto superiore di Palermo, accusata di non aver vigilato sul lavoro dei suoi alunni che in un video hanno accostato le leggi razziali al decreto sicurezza dell’allora ministro dell’Interno, Matteo Salvini. "Ho avviato un approfondimento su quanto accaduto" aggiunge la Azzolina, definendo la sanzione disciplinare "sproporzionata".

Tale lavoro di approfondimento, spiega il ministro, è però vincolato dalla nomina del dirigente dell’Ufficio scolastico regionale, che riferisce Azzolina "si sta per concludere".

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X