Sabato, 24 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regionali: affluenza boom in Emilia con il 59,47%, in Calabria 35,08%
ALLE 19

Regionali: affluenza boom in Emilia con il 59,47%, in Calabria 35,08%

elezioni, regionali, Sicilia, Politica

Affluenza in rialzo alle elezioni regionali dell’Emilia-Romagna. È del 59,47% l’affluenza alle urne alle 19, riferita a 232 sezioni su un totale di 328. Rispetto alla precedente consultazione, del 23 novembre 2014, il dato è in significativa crescita: all’epoca era infatti del 31,43%.

Alle 12 l’affluenza registrara è stata del 23,63%, in netto aumento rispetto al 10,86% delle elezioni regionali precedenti,

Affluenza in rialzo anche in Calabria. Alle ore 19, l'affluenza si attesta al 35,08%. Il dato è riferito a 299 sezioni su un totale di 404. Rispetto alla precedente consultazione il dato è in leggerissimo aumento: all’epoca era infatti del 34,36%.

L’affluenza è aumentata di molto rispetto a quella registrata alle ore 12, quando era al 10,14%, comunque in crescita rispetto all’8,50% delle Regionali del 23 novembre 2014.

Oggi seggi aperti in entrambe le regioni dalle 7 alle 23 per eleggere il presidente della Giunta e i componenti dell'Assemblea legislativa. Le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la conclusione delle operazioni di voto e l'accertamento del numero dei votanti. Saranno complessivamente quasi 5,5 milioni gli elettori chiamati alle urne.

In Emilia, oltre 3,5 milioni di cittadini saranno chiamati al voto. Sono sette i candidati alla presidenza della Giunta della Regione (uno in più della precedente tornata) sostenuti da 17 liste (più 6 rispetto al 2014). Si tratta di: Marta Collot (Potere al Popolo), Simone Benini (M5S), Laura Bergamini (Partito Comunista), il governatore uscente Stefano Bonaccini (Pd e altre liste);  Lucia Borgonzoni (Lega, FI e altre liste), Stefano Lugli (L'Altra Emilia-Romagna); Domenico Battaglia (Movimento 3 V). Non è previsto ballottaggio.

In Calabria, sono circa un milione e 800mila gli elettori aventi diritto al voto nella regione. Sono 4 gli sfidanti: Jole Santelli, per la coalizione di centro-destra (Forza Italia, Lega, Fratelli d'Italia, Unione di Centro, Jole Santelli Presidente e Casa delle Libertà); Filippo Callipo, coalizione di centro-sinistra (Partito Democratico, Io Resto in Calabria, Democratici e Progressisti); Francesco Aiello, (Movimento 5 Stelle, Calabria Civica) e Carlo Tansi, liste civiche (Tesoro Calabria Calabria Libera e Calabria Pulita). La legge prevede l’elezione diretta del presidente e senza ballottaggio.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X