Lunedì, 30 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Cancelleri ad Agrigento: "In Sicilia viabilità vergognosa"
L'INCONTRO

Cancelleri ad Agrigento: "In Sicilia viabilità vergognosa"

«Le condizioni delle strade non solo della provincia di Agrigento ma dell’intera Sicilia sono da vergogna assoluta». Lo ha detto il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Giancarlo Cancelleri intervenendo nel corso di un incontro ad Agrigento in Prefettura con i sindaci del territorio protagonisti che hanno organizzato nei giorni scorsi una marcia di protesta contro l’isolamento, alla quale hanno aderito numerose componenti della società civile e dell’associazionismo, e in programma il 25 gennaio.

«Posso dire con orgoglio - aggiunge - che abbiamo finalmente sbloccato i lavori della Caltanissetta-Agrigento e la completeremo. Sulla Palermo-Agrigento, purtroppo, abbiamo perso un mese. Eravamo riusciti a trovare con Cmc un’impresa che facesse l’affidamento dei lavori ma la trattativa è saltata per una problematica economica. Ci siamo rimessi di nuovo al lavoro e stiamo riallacciando i rapporti con altre imprese, spero che entro il mese di gennaio si possa trovare una soluzione e firmare i contratti».

Cancelleri ha parlato anche della viabilità provinciale. «Abbiamo finalmente dato ampi poteri al commissario delle strade provinciali siciliane - spiega Cancelleri - che sarà il provveditore delle opere pubbliche di Sicilia e Calabria. Gianluca Ievolella avrà poteri derogatori sul codice degli appalti, significa che, presi gli oltre 400 milioni di euro che sono fermi nelle province e che non vengono spesi perchè non ci sono i progetti, potrà istituire una cabina di regia che si occuperà di completare l’iter per la realizzazione delle opere».

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X