Sabato, 30 Maggio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Regione, Armao: "La Sicilia non può più fare sconti allo Stato"
CONTI

Regione, Armao: "La Sicilia non può più fare sconti allo Stato"

"Oggi in Sicilia iniziano gli sconti. Ma la Sicilia non può fare più sconti allo Stato. Non possiamo più essere donatori di sangue allo Stato". Lo ha detto l’assessore all’Economia e vicepresidente della Regione, Gaetano Armao, nel corso di un diretta su Facebook per presentare i conti della Regione siciliana e parlando del riconoscimento delle prerogative dello Statuto.

"Bisogna concludere il negoziato con lo Stato per riconoscere i diritti dei siciliani. Nessun privilegio, nessuna zona franca ma il riconoscimento dei diritti", ha aggiunto.

"Il 14 gennaio saremo in Corte Costituzionale a difendere la questione dei Lea, ancora oggi la Sanità siciliana riceve meno in media di altre regioni - ha sottolineato -. Non è corretto, giusto e compatibile. Dobbiamo rivendicare il riscatto della Sicilia".

In merito ai fondi Ue:"Siamo riusciti a rispettare i target della spesa europea per il secondo anno consecutivo - ha detto Armao -, quello che sembrava un caso un caso non è. C'è dietro il lavoro di tante donne e uomini".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X