Domenica, 08 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
ANCI

Comuni, Orlando: "Si attivi un tavolo tecnico per i problemi della Sicilia"

«L'assemblea di oggi ci offre l'occasione per chiedere al governo regionale e al governo nazionale l’immediata attivazione di un tavolo tecnico per affrontare in maniera concreta i mille problemi di questa nostra regione che non solo penalizzano gli enti locali ma, soprattutto, i cittadini. Ogni giorno viviamo il disagio dei vincoli imposti dal governo nazionale sul bilancio e sul personale unitamente all’emarginazione provocata, spesso, dall’autonomia regionale». Lo ha detto Leoluca Orlando, presidente AnciSicilia, che questa mattina ha accolto sindaci e amministratori provenienti da tutta la Sicilia, in occasione dell’Assemblea annuale degli enti locali siciliani, che si sta svolgendo a Palermo nella sala De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa.

«Bisogna cercare - ha continuato Orlando - delle soluzioni per uscire fuori dal tunnel in cui si trovano le amministrazioni locali che non devono essere considerate associazioni da 'tabella H' cui destinare fondi senza approfondire disagi e problemi, ma affrontando con efficacia una crisi atavica che, tra i mille disagi, sta producendo anche una preoccupante desertificazione di ampie zone della regione e un impoverimento culturale collegato soprattutto alle periferie. Per questi motivi - ha concluso Orlando - occorre un confronto istituzionale serrato e immediato per evitare di subire le conseguenze del corto circuito tra autonomia siciliana speciale e vincoli imposti dallo Stato».

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X