Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
GOVERNO

Dall'Onu dura lettera all'Italia: "Il decreto di sicurezza bis viola i diritti umani"

Lettera Onu, Sicilia, Politica
Giuseppe Conte

L’Onu ha chiesto al governo italiano di respingere il decreto sicurezza bis in quando, a suo giudizio, «è potenzialmente in grado di compromettere i diritti umani dei migranti, inclusi richiedenti asilo e le vittime o potenziali vittime di detenzione arbitraria, tortura, traffico di esseri umani e altre gravi violazioni dei diritti umani».

Il Ministro degli Affari Esteri Enzo Moavero ha confermato di aver ricevuto dalla Rappresentanza Permanente presso le Nazioni Unite a Ginevra una lettera con richieste di chiarimenti e «rilievi di preoccupazione con riguardo alla bozza del cosiddetto «decreto sicurezza bis non ancora discusso dal Consiglio dei Ministri. La lettera è stata trasmessa anche al Ministero dell’Interno e, naturalmente, riceverà da parte del Governo la dovuta attenzione, in coerenza con il tradizionale rispetto degli impegni internazionali e dell’assoluta tutela dei diritti umani».

«In riferimento alle anticipazioni circolate - si legge nella nota - la Farnesina precisa che la lettera contiene una richiesta di chiarimenti circa due recenti direttive del Ministero dell’Interno in materia di sicurezza delle frontiere e di immigrazione illegale; inoltre, esprime alcuni rilievi di preoccupazione con riguardo alla bozza del cosiddetto «decreto sicurezza bis», non ancora discusso dal Consiglio dei Ministri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X