Domenica, 17 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
DAL GDS IN EDICOLA

Tagli ai vitalizi, avanti a rilento: la decisione spetterà all’Ars

ars, Sicilia, tagli vitalizi, Sicilia, Politica

Alla fine dovrà decidere l'Ars sui tagli ai vitalizi degli ex parlamentari siciliani. Il testo infatti, una volta elaborato dalla Commissione, dovrà essere votato dall'Aula. I tempi rischiano di allungarsi dato che in mezzo ci sono le elezioni amministrative del 28 aprile, le festività pasquali e poi le Europee del 26 maggio. E se l'Ars non si pronuncia entro il 30 maggio si rischia una sanzione salata, tra i 20 e i 70 milioni.

Come si legge sul Giornale di Sicilia di oggi, intanto la Commissione che dovrà definire le regole su come ridurre gli assegni agli ex parlamentari - 300 in Sicilia - si metterà al lavoro martedì. Fino a ieri infatti mancavano i nomi dei componenti in quota Forza Italia e Fratelli d’Italia.  I forzisti hanno comunicato il nome di Stefano Pellegrino. Mentre Fratelli d’Italia lo farà solo nei prossimi giorni.

Tutti i dettagli sul Giornale di Sicilia in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X