Giovedì, 23 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Violenze sessuali, Bongiorno: "Castrazione chimica per chi chiede la sospensione della pena"
L'ANNUNCIO

Violenze sessuali, Bongiorno: "Castrazione chimica per chi chiede la sospensione della pena"

castrazione chimica, violenze, Giulia Bongiorno, Sicilia, Politica
Giulia Bongiorno ministro per la Pubblica Amministrazione

Se chi commette violenze sessuali vuole accedere alla sospensione della pena deve subire la castrazione chimica. È quanto sostiene Giulia Bongiorno che si è detta favorevole all'inibizione della libido su base volontaria.

Il ministro per la Pubblica amministrazione, in un’intervista al Messaggero, ha reso noto che è stato "presentato alla Camera un emendamento per inserire la possibilità di subordinare la sospensione della pena ad un trattamento terapeutico o farmacologico inibitorio della libido".

"È su base volontaria - precisa -, non è un trattamento incostituzionale". Il ministro ricorda che "la Lega sostiene questa misura da tempo, anzi è uno dei motivi, con la legittima difesa, che mi ha fatto avvicinare alla Lega". M5s ha "inserito nuove norme sulla violenza sessuale, noi su questo argomento", ha ricordato la Bongiorno, "la norma non è nel contratto. Mi auguro che si trovi un’intesa".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X