Venerdì, 24 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Di Maio: "Da gennaio pensioni minime a 780 euro"
L'ANNUNCIO

Di Maio: "Da gennaio pensioni minime a 780 euro"

pensioni minime, Luigi Di Maio, Sicilia, Politica
Anziani portoghesi

"Dal primo gennaio i pensionati minimi non dovranno avere meno di 780 euro al mese".  Lo assicura il vicepremier Luigi Di Maio intervistato questa mattina alla trasmissione Circo Massimo di Radio Capital.

"Questo governo si differenzierà nel mantenere le promesse - ha continuato - Noi vogliamo fare una manovra che abolisca la povertà con pensione e reddito di cittadinanza, che aiuti le imprese con la flat tax e le sburocratizzazione  e abbia il superamento della Fornero".  Il vicepremier è convinto che però sia necessari tanti soldi che in questo momento: "Stiamo per quantificare e che credo possano entrare nella prossima legge di bilancio".

Alla domanda sulla pace fiscale Di Maio pece fiscale precisa che non può essere considerata: "Un condono perché noi non lo voteremmo: non ci possono essere scudi fiscali per conti portati all'estero; non ci sarà la soglia di un milione di euro che per noi non è accettabile, ma una soglia che deve tenere all'interno solo le persone bisognose".

Luigi Di Maio è consapevole che: "Ci sono tante imprese, lavoratori individuali e padri di famiglia che non hanno pagato le tasse in un momento di difficoltà, gente onesta che non poteva pagare. Noi diciamo che facciamo una riforma fiscale e diciamo che quello che avete fatto in passato lo salviamo con un accordo con l'Agenzia delle Entrate, ma dopo mettiamo anche il carcere per gli evasori: perché d'ora in poi non si sgarra più".

E sul legame tra Movimento Cinquestelle e Lega Di Maio rassicura gli ascoltatori: "Secondo me questo è un governo che può andare fin dove vuole, perché abbiamo un contratto di governo che è lunghissimo. Sono sempre stato una persona che sapeva riconoscere gli abbracci mortali. Tant'è vero che durante la fase di formazione del governo non mi sono seduto con Berlusconi".

Il vicepremier e ministro di Lavoro e Sviluppo economico rassicura sull'immagine dell'Italia all'estero: "Quando sono stato in Cina e all'estero, da ministro, tutti mi hanno detto che sono rassicurati dal fatto che ci sono solo 2 partiti di governo". E alla domanda se l'esecutivo possa durare 5 anni risponde: "Secondo me è un governo che può andare fin dove vuole, perché abbiamo un contratto di governo che è lunghissimo".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X