Martedì, 19 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Sgarbi ricuce con Musumeci: "Il 4 aprile mi dimetto, ma farò il consulente"
BENI CULTURALI

Sgarbi ricuce con Musumeci: "Il 4 aprile mi dimetto, ma farò il consulente"

di
dimissioni sgarbi, regione, Nello Musumeci, Vittorio Sgarbi, Sicilia, Politica
Vittorio Sgarbi

PALERMO. Dopo la tempesta torna il sereno, forse. Vittorio Sgarbi annuncia le sue dimissioni il 4 aprile e ringrazia Nello Musumeci, rendendosi disponibile per un eventuale incarico da consulente.

Si ricuce insomma il rapporto fra il critico d'arte e il governatore, incrinato a causa della polemica sulle dimissioni di Sgarbi da assessore regionale ai Beni culturali dopo l'elezione di quest'ultimo alla Camera. Era stato proprio Sgarbi a parlare delle dimissioni come di "una scelta non sua ma voluta da altri", facendo emergere tensioni e dissapori con Musumeci. Oggi superati da "una consensuale risoluzione" e Sgarbi conferma l'intenzione di lasciare, data annunciata: il 4 aprile, in occasione della mostra al Museo Abatellis allo Steri. "Dopo questa cerimonia chiuderò la mia attività di assessore", ha detto Sgarbi.

Nel frattempo, è stato fatto già il nome del suo probabile successore: l'archeologo Sebastiano Tusa.

"Ringrazio il presidente Musumeci per avere trovato la strada di una consensuale risoluzione della mia esperienza di assessore - prosegue -. Il malinteso era nato per il mancato incontro con il promotore della ricostruzione del Tempio G di Selinunte".

"Lo ringrazio soprattutto per avere ribadito la sua stima e la considerazione per il mio lavoro, valutando con molta convinzione l'opportunità - aggiunge - di un mio ruolo di consulente per le attività culturali".

"Non voglio entrare in contrasto con Musumeci sulla valutazione dei ruoli politici e amministrativi, e anzi lo ringrazio della sua pazienza, della sua considerazione - conclude - della sua proposta di continuare una collaborazione,i cui risultati si vedono in questi giorni,nell'ambito delle attività di Palermo capitale italiana della Cultura 2018".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X