Lunedì, 18 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
VERSO LE REGIONALI

Tensioni nel centrodestra, scontro fra Miccichè e Musumeci su "listino" e nomine

candidato presidente regione centrodestra, forza italia sicilia, regionali sicilia, Gianfranco Miccichè, Nello Musumeci, Sicilia, Politica
Nello Musumeci e Gianfranco Miccichè

PALERMO. Alta tensione nel centrodestra tra il candidato governatore Nello Musumeci e il commissario di Forza Italia in Sicilia Gianfranco Miccichè sul cosiddetto "listino" che contiene i nomi dei sei che affiancheranno il presidente della Regione in caso di vittoria delle elezioni.

Secondo alcune indiscrezioni, Gaetano Armao, designato vicepresidente nel ticket con Musumeci, non sarebbe tra i sei. Una notizia che ha fatto saltare dalla sedia Micciché:  "Stanno venendo fuori notizie sul listino di Musumeci che se fossero vere farebbero venir meno le ragioni di un'alleanza costruita con grandi sacrifici di tutti, un'alleanza costruita per il bene di tutto il centrodestra e della Sicilia", dice il commissario di Forza Italia in Sicilia.

Risponde con toni adirati Nello Musumeci: «Se, invece di diramare comunicati, il commissario di Forza Italia Miccichè mi avesse telefonato, avrebbe saputo che le notizie uscite in queste ore sul listino non sono fondate e, perciò, frutto di interessate indiscrezioni. Noto che resistere alla tentazione di stare sulla stampa diventa difficile per tanti, anche nel centrodestra».

Ribadisce l'autonomia delle nomine:  «Le ragioni di una alleanza non possono essere legate al listino che, piaccia o no, resta nella responsabilità del candidato presidente», conclude il candidato governatore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X