Lunedì, 26 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Miccichè corteggia Lagalla, ma l'ex rettore punta ancora alla candidatura solitaria
CENTRODESTRA

Miccichè corteggia Lagalla, ma l'ex rettore punta ancora alla candidatura solitaria

PALERMO. Se nel centrosinistra regna ancora il caos, non tutti i tasselli sono ancora al loro posto nel centrodestra. Oggi dovrebbe essere annunciata la candidatura di Nello Musumeci, ma potrebbe slittare ancora l'annuncio ufficiale. Segno di ulteriori trattative sull'eventuale ticket con Armao o su altri dettagli. In ballo, per esempio, c'è anche il nome di Roberto Lagalla, già assessore alla Sanità nel governo Cuffaro, a cui Miccichè ha proposto un assessorato.

L'ex rettore, però ha scelto la strada della candidatura solitaria con il suo movimento IdeaSicilia e il supporto dei Coraggiosi di Ferrandelli, di Tanasi del Codacons e di altri movimenti. Al rettore ha finora mostrato il suo sostegno anche Cantiere popolare di Saverio Romano che però è sempre più vicino all'alleanza con Forza Italia.
"Ci sono delle limature all'accordo da fare, ma anche Cantiere popolare fa parte della coalizione, se non fossero con noi sarebbe una grande sconfitta - ha detto ieri il commissario di Forza Italia in Sicilia, Gianfranco Micciché -. Con Lagalla stiamo lavorando, non ha ritirato la candidatura a governatore. La nostra proposta è che sia in giunta".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X