Giovedì, 12 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL RAPPORTO

Troppi dirigenti alla Regione
Corte dei conti: "Il record in Sicilia"

ROMA. "Generalmente, si evidenzia una distribuzione non uniforme del personale sul territorio nazionale, con punte di maggiore concentrazione nelle Regioni del Sud e in Sicilia". Così la Corte dei Conti nel rapporto, uscito in settimana, intitolato 'La spesa per il personale degli enti territoriali'.

La Sicilia in effetti, dati del 2015 alla mano, svetta sia per numero di dirigenti (1.692) che per il resto del personale (15.365). In particolare, la Corte si sofferma sul rapporto tra dirigenti e dipendenti, che indica quanti lavoratori sono sotto uno stesso 'capo'.

Se nel 2015 nelle Regioni a statuto ordinario l'incidenza è stata pari a 17,88, il che significa che un dirigente coordina in media circa 18 dipendenti, in Sicilia la cifra è stata 9,08. Il rapporto sottolinea quindi "una forte polarizzazione". Basti pensare che si va da un tasso tra "non dirigenti e dirigenti di 9 a 1 in Sicilia al 51 a 1 del Trentino-Alto Adige. Ciò significa che un dirigente coordina 9 dipendenti in Sicilia e 51 in Trentino-Alto Adige".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X