Martedì, 18 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Berlusconi promette: "Daremo una pensione a tutte le mamme"
FORZA ITALIA

Berlusconi promette: "Daremo una pensione a tutte le mamme"

ROMA. «Mamma è la prima parola che impariamo a dire. La mamma è colei che non ci abbandona mai, per tutta la vita, neppure quando la vita stessa ce la porta via. Perché così profondo è il suo amore per noi, così fondamentali i suoi insegnamenti e così dolci i suoi sorrisi, che ci accompagnano ogni giorno e in ogni passaggio della nostra esistenza, che sia buia o luminosa. Ma non è giusto ricordare le mamme, i loro sforzi, i loro sacrifici e la loro importanza soltanto un giorno all’anno. Per questo una volta che torneremo al governo, cominceremo proprio da una pensione alle nostre mamme per garantire una vecchiaia serena e dignitosa a tutte le mamme d’Italia», lo scrive Silvio Berlusconi nella sua pagina Facebook, dove ha pubblicato una foto che lo ritrae in compagnia della madre, morta nel 2008 a 97 anni.

«A voi mamme, il mio devoto grazie dal profondo del cuore. E, a te mamma Rosa, grazie di tutto con i baci e l’abbraccio più forte. Ti porto con me, sempre».

Sulla situazione politica attuale: «Sono lieto che il segretario del Partito Democratico abbia deciso di imitare i ragazzi di Forza Italia, che già da parecchi fine settimana si sono messi al lavoro per ripulire alcune delle strade più sporche e degradate di Roma - afferma in una dichiarazione il leader di Forza Italia -. Non è un’iniziativa originale, dunque, ma mi fa piacere che anche il PD si sia reso conto dell’insostenibilità della situazione nella Capitale».

«Quando andammo al governo nel 2008, risolvemmo in poche settimane l’emergenza rifiuti di Napoli e della Campania che deturpava l’immagine dell’intero paese. Il degrado della capitale è un danno di immagine ancora più grave e mette anche in pericolo la salute dei cittadini. Se Regione e Comune sono paralizzati, spetterebbe al governo intervenire, come abbiamo fatto noi. Il Segretario del PD rifletta su questo, prima di far impugnare una scopa a favor di telecamere».

«I cittadini - ribadisce Berlusconi - pagano le tasse perché siano le istituzioni ad occuparsi della raccolta dei rifiuti e del decoro delle città, non i leader politici a caccia di visibilità. A Roma sia i M5S, che guidano il Comune, competente per la raccolta dei rifiuti, sia il PD che guida la Regione, competente per le discariche e gli inceneritori, sono responsabili della grave situazione che si è determinata. Quindi invece di accusarsi a vicenda, e di fare propaganda, farebbero bene a prendere provvedimenti, se ne sono capaci, a dare le dimissioni se non ne sono in grado», conclude il leader di Forza Italia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X