Lunedì, 20 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
TV PUBBLICA

Fabio Fazio si sfoga: "Mai l'ingerenza politica è stata così forte sulla Rai"

rai, tv pubblica, Fabio Fazio, Sicilia, Politica
Fabio Fazio

ROMA. «Mai l’ingerenza politica è  stata così forte sulla tv pubblica. Parlo di gestione  dell’azienda, tetto pubblicità, compensi. Non c'è azienda al  mondo che possa reggere sul mercato con qualcuno che da fuori  detta regole e mette paletti». Lo ha detto Fabio Fazio  intervistato da Aldo Grasso al Festival della tv di Dogliani.

«Si sta chiedendo alla Rai qualcosa di impossibile, non vorrei  essere nei dirigenti di questa azienda. Io che sono tra pochi ad  avere il lusso di poter scegliere di andare a lavorare altrove,  ho il dovere di dire la verità».

«Essere considerati un costo non è ammissibile», ha detto Fazio rispondendo alla domanda di Aldo Grasso che gli chiedeva se il prossimo anno sarà ancora in Rai. «Per rimanere in Rai c'è un’obbligatoria necessità: che si dica che chi sta in Rai è un valore e non un costo. In una squadra di calcio i calciatori sono un valore. Perché non ci mettono a bilancio? Non quanto costo, ma quanto porto all’azienda».

«Sto preparando per il 23 maggio una serata in Rai per i 25 anni dagli attentati a Falcone e Borsellino - annuncia -. Sarà una grande orazione civile. Questa è la funzione del servizio pubblico».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X