Venerdì, 23 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Ex Province, niente elezioni a febbraio: il voto slitta al 30 luglio
ARS

Ex Province, niente elezioni a febbraio: il voto slitta al 30 luglio

di

PALERMO. Stop alle elezioni a febbraio, le ex Province eleggeranno i loro vertici il 30 luglio. È l’accordo maturato oggi in commissione Affari istituzionali, dove è stata approvata la norma che rinvia il voto in tutti i Liberi Consorzi e le Città Metropolitane: il governo aveva proposto lo stop solo a Palermo portando al voto tutte le altre ex Province il 26 febbraio.

Nel frattempo la maggioranza tratterà con Roma un via libera politico al ritorno all’elezione diretta, visto che oggi è previsto che i vertici vengano eletti dai sindaci e consiglieri comunali del territorio.

Tornare all’elezione diretta è l’ultimo passo per ripristinare di fatto le ex Province abolite nel 2013, visto che confini e funzioni sono già tornate quelle di un tempo. E su questo fronte maggioranza e opposizione hanno trovato un ampio accordo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

I più letti
Oggi
  • Oggi
  • Settimana
  • Mese
X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X