Domenica, 29 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Esercizio provvisorio e precari, all'Ars parte la maratona per l'approvazione
ENTRO IL 31 DICEMBRE

Esercizio provvisorio e precari, all'Ars parte la maratona per l'approvazione

esercizio provvisorio, precari enti locali, Rosario Crocetta, vincenzo vinciullo, Sicilia, Politica
Rosario Crocetta

PALERMO. Inizia oggi all'Ars l'esame dei provvedimenti economici da approvare entro il 31 dicembre. Oltre all'esercizio provvisorio il parlamento regionale è chiamato ad approvare il ddl per la proroga e le misure per la stabilizzazione dei precari degli enti locali.

La commissione Bilancio si è riunita oggi alle 14: primo testo da esaminare proprio la proroga dei precari, per dare copertura finanziaria al provvedimento e poterlo incardinare in aula. Quando il ddl arriverà in aula si darà il termine per gli emendamenti, probabilmente 24 ore. Se il testo sarà esitato dalla commissione in tempi brevi potrebbe arrivare già nel pomeriggio a Sala d'Ercole.

Il presidente della commissione bilancio Vincenzo Vinciullo ha annunciato che i lavori andranno avanti fino all'esito dei testi: "Il ddl è arrivato nel primo pomeriggio dalla commissione Affari istituzionali, andiamo avanti ad oltranza, l'importante è esitare i testi per l'aula entro il pomeriggio o al massimo entro la serata. Contiamo di chiudere la seduta alle 18". La seduta d'aula, convocata alle 16, sarà aggiornata alle 19, quando, con ogni probabilità, provvederà a incardinare i due ddl prima di rimandare i lavori a domani.

"Speriamo di chiudere i lavori della commissione bilancio al più presto - ha detto il presidente della Regione Rosario Crocetta poco prima di entrare nella stanza della commissione - e incardinare in aula il disegno di legge sulla proroga dei precari e quello sull'esercizio provvisorio entro stasera. In questa fase sarebbe molto importante guadagnare tempo".

"C'è stata una lunga discussione di merito sul ddl sui precari, sono ottimista - ha aggiunto Crocetta -. Mi auguro che una volta in aula si dia il minor tempo possibile per gli emendamenti in modo da velocizzare l'esame".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X