Martedì, 31 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica La Lega apre al Pd, Salvini: pronti a presentare il "Mattarellum"
LEGGE ELETTORALE

La Lega apre al Pd, Salvini: pronti a presentare il "Mattarellum"

Lega, legge elettorale, mattarellum, pd, Matteo Salvini, Sicilia, Politica
Fonte Ansa

MILANO. «Renzi lo sentirò per gli auguri di Natale»: lo ha detto Matteo Salvini a Radio Padania, sottolineando che «condivido la sua battaglia, il Mattarellum a me va bene», tanto che «il capogruppo della Lega alla Camera Fedriga ora sta battagliando per chiedere la calendarizzazione immediata della legge elettorale, anche lavorando a Natale e Capodanno».

«Per andare a votare il prima possibile, in primavera - ha aggiunto il segretario della Lega - occorre una legge elettorale, per questo Fedriga chiederà la calendarizzazione immediata per andare a votare in primavera».

Salvini è intervenuto poi sulle parole di Poletti sui cervelli in fuga. «Sono parole indegne in qualsiasi paese, colleghi la bocca al cervello, non è un passante ma fa il ministro del lavoro», ha detto commentando la gaffe del Ministro del Lavoro.

«Chiederò di raccogliere firme fuori da scuole e università, vorrei che questi giovani laureati avessero tra le mani questo amministratore per spiegargli come gira il mondo, noi - ha concluso - cercheremo di portarlo alle dimissioni il prima possibile».

Mentre per quanto riguarda gli attacchi terroristici di ieri, Salvini ha parlato di «una tripletta di pace e amore in nome dell'Islam».

«Sicuramente sono bestie questi che schiacciano esseri umani ma io - ha detto il segretario della Lega - me la prendo con i governi europei complici, che dicono 'non parliamo di terrorismo islamico ma di persone con problemi psichici, che non si sentono integratè quando i dati dicono che un terzo degli immigrati sono radicalizzati e tendono al fondamentalismo».

«Me la prendo anche con i giornalisti che dicono non parliamo di terrorismo islamico, quando il problema è il fondamentalismo islamico, ieri - ha raccontato - ero a Como dove c'è una moschea aperta da anni, a tutti i sindaci chiederemo di fermare nuovi insediamenti islamici, speriamo che non serva altro sangue per arrivare a capirlo».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X