Domenica, 25 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica "Lista Musumeci" scompare dall'Ars, ma poi Ardizzone ci ripensa
DIMISSIONI IOPPOLO

"Lista Musumeci" scompare dall'Ars, ma poi Ardizzone ci ripensa

PALERMO. Il gruppo parlamentare Lista Musumeci, «cancellato» all'inizio della seduta, è rinato dopo circa un'ora e mezzo. Poco dopo l'avvio dei lavori d'aula la Presidenza dell'Ars aveva dichiarato la decadenza del gruppo: dopo le dimissioni del deputato regionale Nino Ioppolo (eletto sindaco di Caltagirone) rimanevano infatti solo Nello Musumeci e Santi Formica, ma con meno di tre deputati non può essere concessa nessuna autorizzazione in deroga.

Dopo circa un'ora e mezzo, però, ecco il nuovo intervento del presidente dell'Ars Giovanni Ardizzone il quale, accogliendo la richiesta di Formica, ha «sospeso» per cinque giorni lo scioglimento del gruppo Lista Musumeci in attesa della decisione del deputato subentrante, Alfio Barbagallo, che si insedierà domani.

Con le dimissioni di Ioppolo restano solo due i componenti del gruppo: Nello Musumeci, che è stato il candidato alla presidenza della Regione del centrodestra alle scorse elezioni, e il parlamentare regionale Santi Formica.

Domani alle 15,30 si riunirà la commissione verifica poteri del'Ars, passaggio necessario per procedere all'insediamento - previsto all'inizio della seduta di domani - di Alfio Barbagallo, che subentrerà a Ioppolo in quanto primo dei non eletti nella Lista Musumeci nella provincia di Catania alle scorse elezioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X