Lunedì, 24 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Terrorismo, Alfano: controlli sui finanziamenti esteri alle moschee
SICUREZZA

Terrorismo, Alfano: controlli sui finanziamenti esteri alle moschee

ROMA. «I finanziamenti alle moschee devono essere tracciabili e noi non ci distrarremo neanche un minuto su questo argomento, e del resto fin qui abbiamo fatto così», dai controlli «è emerso che le movimentazioni di capitali in questione hanno avuto come scopo quello di finanziare la qualificazione e la conservazione del patrimonio immobiliare», cosa che porterebbe a «escludere l'eventuale sussistenza di fini illeciti. Nondimeno rimane alta l'attenzione verso i flussi finanziari». Lo afferma il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, in un'intervista a QN, in merito ai finanziamenti che arrivano dall'estero ai centri islamici.

Alfano ribadisce anche che «stiamo lavorando per creare un nuovo modello di imam, che possiamo definire un 'imam italiano'. Nelle moschee vogliamo che a predicare siano imam formati alla cultura italiana e consapevoli delle nostre regole giuridiche».

Quanto ai controlli sulle chiese cattoliche, il ministro precisa che «rientrano negli obiettivi oggetto di attenzione. Il loro numero non può consentirne una vigilanza continuativa, non sarebbe possibile e forse neppure utile».

«L'appello affinché i musulmani siano domenica a messa per dare ai cattolici un segno di solidarietà è un gesto di grande significato, non solo simbolico», aggiunge.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X