Lunedì, 17 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Roma sceglie il candidato sindaco del centrosinistra: sfida a sei
PRIMARIE

Roma sceglie il candidato sindaco del centrosinistra: sfida a sei

Nella Capitale, nei 193 seggi allestiti, si vota dalle 8 alle 22
candidato sindaco, primarie, roma, Sicilia, Politica
Domenico Rossi, Roberto Giachetti, Gianfranco Mascia, Roberto Morassut, Stefano Pedica, Maurizio Ferrara e Chiara Ferrara

ROMA. Al via le primarie del centrosinistra per scegliere il candidato sindaco a Roma. Nella Capitale, nei 193 seggi allestiti, si vota dalle 8 alle 22. La sfida è tra sei candidati: Roberto Giachetti, Roberto Morassut e Stefano Pedica per il Pd; Domenico Rossi per Centro democratico, Gianfranco Mascia per i Verdi e Chiara Ferraro, una ragazza autistica.

La consultazione vede impegnati oltre mille volontari e gli elettori di centrosinistra potranno votare esibendo un documento di identità, con foto e indirizzo di residenza, e il certificato elettorale. Chi vota dovrà versare almeno due euro per concorrere alle spese organizzative e sottoscrivere le «Linee guida del centrosinistra per Roma».

Sono meno di un migliaio gli immigrati e i ragazzi dai 16 ai 18 anni che potranno votare presso i sedici seggi speciali dove si sono preregistrati. La preregistrazione è un meccanismo messo a punto dagli organizzatori per evitare abusi.

VENTIMILA VOTANTI IN TRE ORE. Sono stati circa 20 mila i votanti alle primarie del centrosinistra di Roma, dalle 8 alle 11 del mattino. È dato divulgato dal comitato organizzatore delle primarie. I gazebo sono aperti fino alle 22 di questa sera.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X