Martedì, 02 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Renzi attacca chi fa le "primarie con 50 click"
IL PREMIER

Renzi attacca chi fa le "primarie con 50 click"

ROMA. Il segretario del Pd e presidente del Consiglio, Matteo Renzi, è alla sala congressi dove è in corso il primo weekend di lavori della scuola di formazione politica del partito.

"Hanno sempre da ridire sulle nostre primarie, quelli che mandano cinquanta persone a fare click. Si lamentano delle nostre primarie con migliaia di persone, siamo gli unici ad avere il coraggio a farle, gli altri si mettono a fondo campo e parlano", ha detto Renzi alla scuola politica del Pd.

"I partiti in Europa sono molto in difficoltà: pensate a cosa sta accadendo ovunque. Tutti i governi uscenti hanno perso le elezioni ultimamente in Europa", ha aggiunto Renzi.

"Io ho già rovesciato la clessidra: sono uno yogurt in scadenza - ha spiegato -, posso scadere tra sette mesi col referendum o tra due anni quando si voterà o tra sette anni dopo il secondo giro. Spero questa seconda".

E ancora: "Un elemento chiave è la formazione di una nuova classe dirigente. La mia idea è applicare la rottamazione anche a me".

"So che avete fatto casino ieri al Nazareno con l'aperitivo: il Nazareno è diventato luogo di terrazza, da luogo di correnti. E' un obiettivo che il nostro tesoriere Bonifazi aveva da tempo": così il premier scherzando sulla festa di inaugurazione di Classe Dem, la scuola politica del Pd, che si è svolta ieri sera al Nazareno.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X