Giovedì, 06 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica A Cefalù le strade saranno illuminate dai led, Lapunzina: "Impianti pronti entro luglio"
DA DITELO A RGS

A Cefalù le strade saranno illuminate dai led, Lapunzina: "Impianti pronti entro luglio"

di

Un sistema di illuminazione pubblica più efficiente, lavori per la realizzazione del passante ferroviario e la realizzazione del nuovo villaggio Club Med da 640 posti letto. Sono queste alcune delle buone notizie raccontate dal sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina, intervistato a Ditelo a Rgs (Twitter #sindaciebuonenotizie).

Tra i nuovi progetti che presto diventeranno realtà c'è il rifacimento del sistema di illuminazione pubblica. Di cosa si tratta?

«Gli impianti d'illuminazione pubblica diventeranno a led. I lavori partiranno dal primo gennaio e saranno completati entro il mese di luglio. Questo rappresenta un impegno che abbiamo preso con L'Unesco ancor prima di ricevere l'ambito riconoscimento. I lavori riguarderanno l'intera città per un totale di 2 mila e 900 punti luce di cui 900 lanterne tra Cefalù e Sant'Ambrogio e il rifacimento di tutti i pali della pubblica illuminazione. Ma non solo. Ad essere protagonista sarà anche l'illuminazione artistica della Cattedrale, dell'Osterio Magno e della Rocca di Cefalù».

Un altro impegno riguarda la realizzazione dei varchi elettronici nel centro storico. A cosa serviranno?

«Il progetto è stato già approvato in Giunta. Le Ztl (Zone a traffico limitato n.d.r.) avranno varchi elettronici per regolamentare l'accesso delle auto. L'iniziativa riguarderà l'anello del centro storico. Abbiamo ottenuto da parte del ministero dei Trasporti l'approvazione del circuito e possono dire con certezza che entro febbraio verranno installati. Saranno due: uno piazza Garibaldi e l'altro in via Giudecca. Ci sarà un periodo sperimentale. I varchi elettronici serviranno per dare certezza a chi è residente nel centro storico: entrerà solo chi avrà l'autorizzazione».

DAL GIORNALE DI SICILIA DEL 4 OTTOBRE 2015

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X