Sabato, 18 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
IL CASO

Pd e Ncd sempre più divisi dal Ponte sullo Stretto

ROMA. «Noi abbiamo proposto al Parlamento di rivalutare il progetto del Ponte sullo Stretto e la maggioranza ha detto sì». Lo ha sottolineato il ministro dell'Interno Angelino Alfano al programma Omnibus su La7, replicando a chi critica per le condizioni dell'autostrada Salerno-Reggio Calabria.

«Si facciano - ha spiegato - i lavori per la Salerno-Reggio Calabria e contemporaneamente anche il Ponte. Anche i siciliani ed i calabresi hanno diritto ad avere l'alta velocità - ha ribadito ieri sera Alfano a Porta a Porta dove è tornato sulla decisione di riavviare il progetto del ponte sullo Stretto. «Le virate non si fanno tutte in un colpo e la virata della sinistra, che era contraria al progetto, è stata fatta grazie alla nostra azione parlamentare» spiega il ministro, che continua: «La novità è che la maggioranza parlamentare ha intanto approvato la nostra mozione, per ora abbiamo rimesso in carreggiata il progetto».

Non la pensa così, invece, il presidente del Partito democratico, Matteo Orfini: «Il Ponte sullo Stretto di Messina non è una priorità di questo Governo  - ha precisato - e il ministro Del Rio lo ha detto chiaramente. La posizione del Ncd è giusto che sia valutata, ma personalmente non la ritengo prioritaria», ha aggiunto, intervenendo questa mattina ad Agorà su Rai3.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X