Martedì, 26 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Lupi: "Si impedisca la nascita del Partito della nazione"
CAPOGRUPPO DI AP

Lupi: "Si impedisca la nascita del Partito della nazione"

Torna sulle parole di Nunzia De Girolamo, secondo cui dopo le regionali Ap dovrebbe lasciare il governo, e sottolinea: «usciremo quando sarà compiuta la missione di cambiare il Paese. E diventeremo l'alternativa a Renzi»

ROMA. «Gli avversari ideali per Renzi sono Salvini o Grillo, non credibili come leader di governo. Per questo tutti assieme, Berlusconi compreso, dovremmo impedire la nascita di un Partito della Nazione omnicomprensivo». A dirlo è il capogruppo di Ap alla Camera Maurizio Lupi, intervistato dal Corriere della Sera.

Torna sulle parole di Nunzia De Girolamo, secondo cui dopo le regionali Ap dovrebbe lasciare il governo, e sottolinea: «usciremo quando sarà compiuta la missione di cambiare il Paese. E diventeremo l'alternativa a Renzi». Se al centrodestra serve un leader? «Piuttosto che aspettare un leader, - dice l'ex ministro dei Trasporti - si dovrebbe smettere di parlare di 'tradimenti' come fa Berlusconi, e partire da un programma comune». «Noi - continua Lupi - abbiamo cominciato condizionando l'azione di governo, e rifuggendo i populismi».

Il capogruppo riflette poi sugli equilibri di governo dopo le regionali: «se avranno successo, ad esempio, Stefano Caldoro in Campania, Claudio Ricci in Umbria e Giovanni Toti in Liguria, il governo ne uscirà rafforzato». «Sarebbe un altro segnale che il governo non è un monocolore Pd, aumenterebbe il nostro peso e quello delle nostre battaglie liberali».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X