Mercoledì, 29 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica L'allarme dei ragionieri delle nove ex province siciliane: "Siamo al dissesto finanziario"
IL CASO

L'allarme dei ragionieri delle nove ex province siciliane: "Siamo al dissesto finanziario"

ENNA. I dirigenti finanziari delle 9 Province siciliane, oggi Liberi consorzi comunali, col supporto dei segretari generali, riuniti a Enna, hanno esaminato la  situazione finanziaria dei propri enti che versano «in una situazione di squilibrio finanziario strutturale senza alcuna possibilità di porre in essere adeguate misure correttive, pregiudicando così la prosecuzione dell'erogazione dei servizi indispensabili».

È stato così deciso di informare il presidente della Corte dei conti della Sicilia, il presidente della Regione siciliana e i prefetti della situazione di squilibrio finanziario con la prossima dichiarazione di stato di dissesto, considerato che risulta compromessa la corresponsione degli stipendi al personale. Per evitare il dissesto, secondo i dirigenti finanziari, risulta urgente l'adozione di specifiche misure legislative straordinarie che consentano di derogare ai vincoli di finanza pubblica.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X