Mercoledì, 20 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Amministrative, la Sicilia andrà alle urne il 31 maggio e l'1 giugno: si vota in 51 Comuni
ELEZIONI

Amministrative, la Sicilia andrà alle urne il 31 maggio e l'1 giugno: si vota in 51 Comuni

Si voterà in 51 comuni dell'Isola, tra cui le due città capoluogo Agrigento ed Enna

PALERMO. In Sicilia le elezioni amministrative si svolgeranno il 31 maggio e il primo giugno prossimi, con eventuale ballottaggio 15 giorni dopo. Lo ha deciso la giunta regionale che ha deliberato la data delle prossime consultazioni nei comuni in cui si andrà al voto che coincide con le elezioni amministrative che si terranno negli altri comuni italiani.

Nell'Isola  si voterà in 51 Comuni. Due soltanto le città capoluogo chiamate alle urne, Agrigento ed Enna.

Intanto ad Agrigento domenica 22 marzo si voterà per le primarie.  Le polemiche interne ed esterne al Partito democratico e a Forza Italia non fanno arretrare di un passo la coalizione “Agrigento 2020” sulle primarie che saranno celebrate domenica 22 marzo. La conferma arriva dal presidente dell’alleanza, Peppe Zambito, segretario provinciale del Pd. «Il 22 marzo si terranno le primarie – dice – per la scelta del candidato sindaco di Agrigento. I candidati sono 4: il resto non ci interessa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X