Venerdì, 05 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Serracchiani: "Forza Italia prima necessaria ma ora non più"
RIFORME

Serracchiani: "Forza Italia prima necessaria ma ora non più"

"Adesso noi non possiamo essere vittima delle correnti di Forza Italia: più che il patto del Nazareno direi che si è rotta Forza Italia", ha affermato il vice segratario del Partito democratico

ROMA. «I numeri di Forza Italia non stati necessari in passato? Sì, ma non credo lo saranno più. Alla Camera il testo dell'Italicum passerà così come è uscito dal Senato e anche per quanto riguarda la riforma del Senato e del titolo V noi riteniamo di avere i numeri sufficienti». Così Debora Serracchiani alla Telefonata di Belpietro. «Noi abbiamo sottoscritto con Forza Italia e anche con il Nuovo Centrodestra un accordo per fare le riforme e lo abbiamo rispettato sinora. Adesso noi non possiamo essere vittima delle correnti di Forza Italia: più che il patto del Nazareno direi che si è rotta Forza Italia».

Così il vicesegretario del Pd Debora Serracchiani alla Telefonata di Belpietro. «Noi - prosegue - abbiamo già i nostri problemini non possiamo correre dietro a loro. Stiamo cercando di portare il Paese fuori dalla crisi». «Io non escludo che la consapevolezza che tanti parlamentari hanno acquisito il giorno dell'elezione del Capo dello Stato li renda consapevoli della responsabilità che hanno da qui a 2018». «Oggi c'è un incontro importante fissato dal ministro Orlando. Sono convinta che dobbiamo arrivare fino in fondo con determinazione, come ci ricorda Mattarella ma anche Cantone, sia sulla anticorruzione che sul falso in bilancio. Non ci possiamo permettere di perdere tempo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X