Venerdì, 22 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Politica

Home Politica Colle, lettera di Civati alla segreteria dem: "Candido Prodi"
MINORANZA PD

Colle, lettera di Civati alla segreteria dem: "Candido Prodi"

Per il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, invece, la volontà di Renzi di votare scheda bianca alle prime tre votazioni "è da Prima Repubblica"

ROMA. Con una lettera inviata alla segreteria del Partito democratico, Pippo Civati candida Romano Prodi per la presidenza della Repubblica. Secondo quanto si apprende, nella lettera il deputato dem propone di ripartire dal nome che il Pd aveva candidato nel 2013.

La scelta annunciata dal premier Matteo Renzi per il Pd di votare scheda bianca nelle prime tre votazioni per eleggere il Capo dello Stato è «la solita politica all'italiana, da prima Repubblica più che da nuovo che avanza», secondo il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni. Maroni, interpellato dai giornalisti a margine di un evento a Palazzo Lombardia a Milano, ha risposto che legge in questa scelta «l'incapacità di trovare un'intesa con tutti, dimostra questo che quest'operazione, Patto del Nazareno e tutto quello che c'è dietro, non è per eleggere un presidente della Repubblica super partes ma - ha continuato - è per soddisfare gli interessi degli uni e degli altri mettendo di mezzo il presidente della Repubblica».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X