Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Mercedes, arriva a fine settembre
la nuova Classe C Station Wagon

Sarà sul mercato da fine mese la nuova generazione la Mercedes Station Wagon Classe C, una vettura che continua a riscuotere in Italia un alto gradimento. Si presenta con un design lineare e allo stesso tempo personale e sportivo, una tecnica innovativa e contenuti di segmento superiore. Raffinati gli interni con la plancia resa sobria dall'assenza di pulsanti e comandi, le cui funzioni sono esercitate dal ”touchpad” sul tunnel centrale, con cui gestire ogni funzione visibile sul grande display a colori. Debutta il ”Connect me” che offre un'ampia gamma di servizi, tra cui gestione incidenti, manutenzione e guasti, oltre alla possibilità di collegarsi in remoto tramite l'utilizzo di una apposita app installata sul proprio smartphone o tablet. Grazie a soluzioni innovative e ad un maggiore ricorso all'alluminio (circa il 50% delle parti è in questo materiale) la scocca della nuova Classe C Station Wagon ha un peso inferiore di 65 kg e, con un’eccellente rigidità, offre un ottimo comportamento di guida, con il massimo comfort acustico e vibrazionale e la massima sicurezza in caso di impatto. La nuova Classe C Station Wagon è cresciuta rispetto alla precedent e ne guadagna l'abitabilità. Il bagagliaio é ampio (arriva a 1.510 litri) ma con il divano posteriore elettrico, ripiegabile, si possono configurare architetture d'interni a cinque, quattro, tre o due posti e quindi ottenere un grande vano di carico, cui si accede dal portellone elettrico Easy-Pack che si apre in automatico, con il movimento del piede. La wagon tedesca offre un gamma completa di Airbag e i sistemi ”Intelligent Drive”, tra cui Attention Assist, per disattenzione e stanchezza, Distronic Plus per mantenere la distanza, l’ Antisbandamento attivo, il parcheggio automatico Park Assist e il riconoscimento dei segnali stradali nonché debutta l’ head-up display che proietta le informazioni sul parabrezza, lato conducente. I motori benzina sono tre, un 1.6 manuale da 156 cv. (costa chiavi in mano da 37.372 euro ed é il prezzo d’entrata nella gamma), e due 2.0 un manuale da 184 cv. (da 40.300 euro) e un automatico da 211 cv. (da 44.936 euro). I diesel BlueTec hanno tecnologia SCR, Selective Catalytic Reduction, e potenze da 116 e 204 cv. mentre il top sarà la C 300 BlueTec Hybrid, disponibile da dicembre che ha un diesel 4 cilindri e un elettrico per una potenza di 204 + 27 cv. e consumi di 3,8 l/100 km con emissioni di 99 g/km di CO2 e costerà da 49.915 euro. Gli allestimenti sono cinque. La gamma prezzi dei diesel va dai 36.179 euro della C180 BlueTec 1.6 cc. 116 cv. manuale (disponibile però solo da novembre) mentre da subito c’é la C220 BlueTec 2.2 cc. 170 cv. manuale da 41.378 euro (da 43.940 per l’automatica). Il top attuale é rappresentato dalla C250 BlueTec 2.2 cc. 204 cv. con listino da 47.048 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X