Mercoledì, 18 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Stati Uniti, schiaffo del Senato a Biden: bocciata la riforma elettorale
CASA BIANCA

Stati Uniti, schiaffo del Senato a Biden: bocciata la riforma elettorale

Il presidente dice di essere «molto deluso perché il Senato non è riuscito a difendere la nostra democrazia». La legge era finalizzata ad agevolare l'accesso alle urne degli afroamericani
Stati Uniti, Joe Biden, Sicilia, Mondo
Il presidente Joe Biden durante la conferenza stampa alla Casa Bianca

Schiaffo del Senato americano al presidente Joe Biden: i senatori repubblicani hanno bloccato il provvedimento per la difesa del diritto di voto che contiene le norme del Freedom to Vote Act e del John Lewis Voting Rights Advancement Act. Si tratta del provvedimento fortemente voluto da Joe Biden e dai democratici che ha come obiettivo difendere e rafforzare i diritti di voto dopo le strette decise in diversi stati Usa conservatori. I senatori che hanno votato a favore del provvedimento sono stati 49, quelli contrari 51. Per il via libera sarebbero stati necessari 60 «sì».

Biden si è detto «profondamente deluso» dal fatto che il Senato degli Stati Uniti ha affossato la sua riforma elettorale, che, nelle intenzioni del presidente degli Stati Uniti, serviva a proteggere l’accesso alle urne per gli afroamericani. «Sono profondamente deluso dal fatto che il Senato non sia riuscito a difendere la nostra democrazia. Sono deluso, ma non sono scoraggiato», ha detto il leader democratico su Twitter subito dopo il voto della Camera Alta.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X