Domenica, 16 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo In Gran Bretagna torna l'obbligo del tampone per chi vola, compagnie aeree in rivolta
CORONAVIRUS

In Gran Bretagna torna l'obbligo del tampone per chi vola, compagnie aeree in rivolta

coronavirus, tamponi, variante omicron, Sicilia, Mondo
Il ministro della Salute inglese, Said Javid

Da martedì prossimo - 7 dicembre - tutti i viaggiatori diretti nel Regno Unito dovranno mostrare alla partenza un test anti Covid negativo: la decisione del governo di Londra, annunciata ieri, ha subito scatenato le ire delle compagnie aeree, che l’hanno definita una «duro colpo» per il settore. Lo riporta la Bbc.

Il tampone, ha spiegato l’esecutivo in un comunicato, dovrà essere effettuato fino a un massimo di 48 ore prima di partire. La nuova misura, introdotta alla luce della diffusione della variante Omicron del Coronavirus, vale per tutte le persone di età superiore ai 12 anni.

L’annuncia del provvedimento è stato dal ministro della Salute britannico, Sajid Javid. La misura si applica a tutti, indipendentemente dalla nazionalità e dallo stato vaccinale, ed entrerà in vigore alle 4 del mattino del 7 dicembre. Il ministro ha inoltre comunicato che la Nigeria è stata aggiunta alla «lista rossa» delle destinazioni ritenute a rischio a causa del diffondersi della variante omicron.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X