Mercoledì, 12 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo L'Ambasciata Usa ai connazionali: "Non viaggiate in Italia, elevato rischio Covid"
TURISMO

L'Ambasciata Usa ai connazionali: "Non viaggiate in Italia, elevato rischio Covid"

Gli Stati Uniti raccomandano ai connazionali di «non viaggiare» in Italia elevando a livello massimo - il 4 - il rischio Covid, così come fatto con l’80% dei Paesi mondiali. E’ quanto si legge sul sito dell’ambasciata Usa a Roma, dove compare un 'Travel Advisory' datato 20 aprile 2021.

Nello stesso avviso si ricorda agli americani di usare «maggiore cautela» contro il rischio potenziale di attentati terroristici sul suolo italiano, ribadendo le indicazioni già diffuse negli anni scorsi dal dipartimento di Stato Usa dopo gli attacchi terroristici in Europa.

Sul caso interviene Fratelli d'Italia: «Mentre il governo dei migliori dorme il sonno degli (in)giusti sul Copasir, l’ambasciata americana sconsiglia i viaggi in Italia non solo per il Covid, ma per rischi di attentati terroristici. Fratelli d’Italia ha già depositato un’interrogazione per sapere quale sia il reale rischio di attentati terroristici in Italia. Il Governo si occupi velocemente di sicurezza, al posto di occupare militarmente ogni seggiola, anche quelle della sicurezza, indifferente alla paralisi istituzionale del Copasir», dichiara Andrea Delmastro, deputato di Fratelli d’Italia e capogruppo FDI in Commissione Esteri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X