Venerdì, 05 Marzo 2021
stampa
Dimensione testo

Mondo

Home Mondo Stella Tennant, come è morta la modella? Escluse "circostanze sospette"
AVEVA 50 ANNI

Stella Tennant, come è morta la modella? Escluse "circostanze sospette"

L’iconica top model scozzese Stella Tennant è morta all’improvviso, pochi giorni dopo il suo 50esimo compleanno: lascia i quattro figli avuti dal marito, il fotografo David Lasnet. Scozzese di nascita, la bellezza aristocratica e androgina di Tennant aveva fatto di lei uno dei volti iconici degli anni '90, quando fu protagonista di sfilate e servizi di moda per le più grandi firme, da Chanel a Jean Paul Gautier, da Calvin Klein passando per Versace, Alexander McQueen e Burberry; ed era apparsa sulle copertine delle riviste di moda più prestigiose, da Vogue a Harper's Bazar.

Il suo segno distintivo era la allure e i suoi look androgini oltre alle sue origini aristocratiche: era la nipote di Andrew Cavendish, XI duca del Devonshire, e di Deborah Mitford, una delle sei sorelle Mitford, che nella prima metà del secolo scorso contribuirono a scrivere la storia del Paese per la loro creatività e lo spirito ribelle e avanguardista. Negli ultimi anni l’ex top model era diventata una paladina della moda sostenibile.

Sono stati i suoi familiari a dare la notizia: «È con grande tristezza che annunciamo la morte improvvisa di Stella Tennant, il 22 dicembre. Stella era una donna magnifica e fonte di ispirazione per tutti noi. Ci mancherà moltissimo». La famiglia ha anche chiesto «il rispetto della privacy» precisando che tutti i dettagli relativi al suo funerale saranno comunicati in un secondo momento. Un portavoce della polizia scozzese citato dalla Bbc ha dichiarato che finora non c'è «alcuna circostanza sospetta» per la sua morte, sopraggiunta solo cinque giorni dopo i suoi 50 anni.

Alla fine degli anni '90 Lagerfield aveva scelto Tennant come nuovo volto di Chanel, notando una sua somiglianza con Coco Chanel. Molto luna la sua unione con il fotografo di origine francese, David Lasnet, sposato nel 1999 nella piccola chiesa parrocchiale di Oxnam, negli Scottish Borders, vicino alla proprietà di famiglia.

Già ritiratasi dalle passerelle, nel 2012 aveva partecipato alla cerimonia di chiusura dei Giochi olimpici di Londra, accanto alle super top model britanniche Kate Moss e Naomi Campbell. Sempre lo stesso anno era stata inserita nella Scottish Fashion Awards Hall of Fame. Negli ultimi anni Tennant si era anche impegnata in prima persona in molte campagne per la tutela dell’ambiente, a favore di una moda meno inquinante e di tagli al consumo di energia nella vita quotidiana.

«Ci vorrà molto tempo per cambiare le nostre abitudini, ma penso che questo sia ovviamente un passo nella giusta direzione», aveva spiegato lo scorso anno al Guardian. Una delle sue ultime apparizioni in pubblico risale a gennaio 2020, quando aveva partecipato alla sfilata Haute Couture di Valentino, alla Fashion Week di Parigi. In quella circostanza aveva raccontato di riutilizzare vestiti in suo possesso dagli anni '90 e di comprare solo cinque capi nuovi l’anno. «Alla mia età penso che sia probabilmente abbastanza normale che tu non sia interessato a consumare, e non ami più lo shopping tanto quanto quando sei molto più giovane. Dobbiamo tutti pensare un po' più in profondità».

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X